Read more

Azimut parete piana (Ora della Parete)

Il file .pdf riproduce (emendato degli “errata”!) l’articolo comparso su “Gnomonica italiana” N.5 del giugno 2003 (cliccare qui per scaricare il file .pdf).

Download (PDF, 606KB)

Le attrezzature necessarie per l’applicazione del metodo:
-una livella da cantiere
-due squadretti (possibilmente identici) da fissarsi, con due morsetti, alla livella
-un orologio radio controllato (ne va della precisione nella misura)
-un computer con un comune programma che utilizza il metodo (azimut parete) della coordinata “x”

IMG_6803_RIDOTTA

Il metodo dell’ ORA della PARETE si può riassumere brevemente in 5 semplici operazioni:
1). tracciare una linea verticale sulla parete (se la parete non è verticale una linea sul piano meridiano)
2). installare la semplicissima apparecchiatura descritta nell’articolo (due squadretti applicati ad una livella)
3). attendere che la non-ombra della fessura fra i due squadretti sia centrata sulla linea tracciata sulla parete: il Sole si troverà allora esttamente di fronte alla parete e in quell’istante…
4)…leggere un orologio radio-controllato, h:m:s (ORA della PARETE), … un dato che verrà utilizzato dal computer…
5)….calcolare l'”azimut parete” con un programma informatico del tipo “coordinata x” (elongazione orizzontale) assegnando alla coordinata “x” il valore 0 (zero)
Comodità operativa: nell’articolo si trova anche la formula per calcolare presuntivamente a che ora , all’incirca, si verificherà l’evento (Sole di fronte alla parete) sulla base di un dato presuntivo misurato , ad esempio, con una bussola, pianta topografica o altro.