Read more

Condominio di via Bellosguardo 69 (La Sanza) a Trieste, terrazza a SW

Meridiana a ore astronomiche con mezzodi' del fuso; l'equazione del tempo si legge in capo alle linee diurne tracciate ogni 10 giorni circa (valutazione per interpolazione del TMEC - l'ora dei nostri orologi)

Meridiana a ore astronomiche con mezzodi’ del fuso; l’equazione del tempo si legge in capo alle linee diurne tracciate ogni 10 giorni circa (valutazione per interpolazione del TMEC – l’ora dei nostri orologi)

“Horas non numero nisi serenas”

A poca distanza del sito sommitale di S. Giusto un altro colle domina Trieste: in passato detto militarmente “Die Schanze” ora, in forma corrotta, la “Sanza”. Una terrazza aperta permette di dominare a 360 gradi il paesaggio circostante, le colline del Carso, il vallone di Muggia, il profilo degradante dell’Istria lontana, Trieste con le sue gemme: la Lanterna, il castello di Miramar, il Tempio Mariano, il Faro della Vittoria, il Castello e la Cattedrale di S. Giusto.
Con una simile apertura sul paesaggio circostante l’insolazione dell’orologio solare è garantita, compatibilmente con l’orientamento della parete, decisamente SW.
L’oggetto si vede, non facilmente, dalla via Derin bassa.

Tracciamento del gnomonista con pennarelli di acrilico.

Tracciamento del gnomonista con pennarelli di acrilico.